Il fascino dei fari nella mostra in Fortezza

Fonte: www.iltelegrafolivorno.it

Livorno, oggi alle 18 l’inaugurazione dell’esposizione curata da Antonio Walter Pescara nella Galleria Cannoniera

Un evento imperdibile e unico nel suo genere. Dal 3 al 13 settembre, in concomitanza con la manifestazione Cacciucco Pride (4,5 e 6 settembre), si potrà visitare all’interno della Fortezza Vecchia (Galleria Cannoniera) la mostra fotografica “Fari” di Antonio Walter Pescara. Si tratta di una installazione di rara bellezza composta da opere fotografiche stampate su vecchie vele nautiche recuperate dal macero. Le fotografie ritraggono i fari italiani ( sono tratte da “Il libro dei fari italiani” pubblicato dall’autore con Ugo Mursia nel 1985) e sono il frutto di un lavoro di verifica iniziato dall’autore 40 anni fa. Complessivamente la mostra – patrocinata dal Comune di Livorno e dall’Autorità di Sistema Portuale in collaborazione con l’associazione Il mondo dei fari – è composta da 30 opere fotografiche. L’ingresso è gratuito e la mostra è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20. Taglio del nastro della mostra : oggi alle 18. “Era l’estate del 1978 – racconta Walter Pescara – mi trovavo a Salina, nelle isole Eolie per una vacanza e osservai come una mareggiata avesse danneggiato il Fanale di Punta Lingua– Per quanto l’evento potesse essere spunto per una inquadratura fotografica, in quella circostanza sentii prevalere una spinta metafisica alla dimensione nella quale i fari mi apparivano come entità titaniche ferite, giganti buoni il cui unico scopo era quello di essere utili all’umanità, e chi altri come loro? Allora, complici l’amore per il mare e la fotografia e la collaborazione della Marina Militare Italiana, dal 1978 al 1984 viaggiai per mare per terra e per cielo – spiega l’autore – percorrendo gli 8.000 chilometri delle nostre coste, alla ricerca delle preziose sorgenti di luce che indicano la rotta ai Naviganti. Nel 1985 Ugo Mursia pubblicherà questo lavoro con il titolo “Il libro dei fari italiani”. Pescara ha ottenuto la menzione d’onore al concorso internazionale World Water Contest 2017. Info: archiviopescara@libero.it Tel: 337-42.09.11