Il faro che illumina l’unione dei due oceani

Fonte: www.ligurianautica.com

Il faro di Cape Reinga in Nuova Zelanda si trova nel punto in cui l’Oceano Pacifico e il mare di Tasmania si incontrano

C’è un luogo nella punta nord-occidentale della Nuova Zelanda in cui l’Oceano Pacifico incontra il mare di Tasmania: si chiama Cape Reinga (Te Rerenga Wairua in lingua maori) ed è noto soprattutto per il suo fotogenico faro.

Il faro di Cape Reinga (latitudine 34° 25,7′ sud e longitudine 172°40.6′ est) è alto 10 metri e si trova a 165 metri dal livello del mare. La sua luce è una delle prime ad essere viste dalle navi che arrivano dal mare di Tasmania e dall’Oceano Pacifico del nord: il fascio luminoso compare ogni 12 secondi e può essere visto da una distanza di 35 kilometri.

Il faro fu costruito nel 1941 ed entrò in funzione nel mese di maggio, quando la sua luce brillo per la prima volta. Il faro sostituì il precedente in funzione dal 1879 e situato sulla vicina isola di Motuopao a sud ovest di Cape Reinga.