Mostra fotografica sui fari della Sardegna

Fonte: lanuovasardegna.gelocal.it

Porto Torres. La stazione marittima ospita da alcuni giorni l’esposizione fotografica dedicata ai fari del Mediterraneo, patrocinata dal Comune e curata dalla Conservatoria delle coste. Il progetto è inserito all’interno di Med-Phares, il piano di cooperazione transfrontaliero finanziato dall’Unione Europea che punta alla valorizzazione del patrimonio costiero e al rafforzamento dei legami tra i paesi coinvolti. Una serie di pannelli informerà i visitatori sulle linee del programma, sugli obiettivi del progetto Med-Phares e sulle principali caratteristiche distintive di fari e semafori di Italia, Francia, Tunisia e Libano. Le strutture italiane coinvolte sono faro e stazione dei segnali di Capo Sant’Elia a Cagliari, faro di Mangiabarche e stazione semaforica di Capo Sperone a Sant’Antioco, faro e stazione semaforica di Punta Scorno sull’isola dell’Asinara.