“Ti porto alla Lanterna”: domani passeggiata dal Porto Antico al Faro di Genova

Fonte: www.genovapost.com

“Genova è mare, vento e salsedine. E la Lanterna è il suo simbolo indelebile. Fissa, lì, ad accogliere e osservare tutto dalla sua posizione privilegiata. Si è abituati a cercarla con lo sguardo in ogni scorcio, punto di riferimento cittadino. Ma cosa succede a cambiare punto di vista, a guardare Genova con gli occhi della Lanterna?”: l’occasione per farlo è sabato 21 maggio, nella “Notte dei musei”, con l’affascinante iniziativa “Ti Porto alla Lanterna”, una suggestiva passeggiata dal Porto Antico al faro di Genova, ripercorrendo il cammino di facchini e mercanti tra moli e magazzini, per poi essere accompagnati sino alla Lanterna. Una visita guidata al Museo e, per finire, uno sguardo dalla terrazza panoramica, per lasciar correre la vista su tutta la città, e guardarla per la prima volta come la Lanterna. Il tramonto e le luci della notte, da lassù, sono tutta un’altra cosa. Il progetto “Ti porto alla Lanterna”, è nato lo scorso novembre da un’idea di Sandra Mazzuccato, di Guide di Genova, insieme ai Giovani urbanisti della Fondazione Labò. L’appuntamento è mensile ma, grazie all’adesione dei Giovani Urbanisti alla notte dei musei e al servizio di CairoCar, sarà possibile scoprire la Lanterna con la magia della sera.

“Siamo molto orgogliosi di questa nuova collaborazione – ha sottolineato Alberto Pittaluga di Cairocar – è il nostro modo per dare un segnale forte che la Lanterna è il nostro monumento, quello dei genovesi, e va mostrato e valorizzato”.

L’appuntamento è con due orari di visita guidata, il 21 maggio, alle 18.30 o alle 20.15, a
Palazzo San Giorgio lato mare. Il contributo è di 15 euro a persona (costo che include visita
guidata, ingresso alla Lanterna, trasferimento con bus riservato da Piazza Caricamento alla
passeggiata della Lanterna). Il ritorno è previsto per le 20.30 e per le 22.00. Chi è già “Amico della Lanterna” e i bambini sotto i 6 anni potranno usufruire del biglietto ridotto a 10 euro. La visita è sconsigliata a persone con difficoltà motorie e sarà annullata in caso di maltempo.