Fuori dal tunnel la ricostruzione del faro, a breve la nuova gara d’appalto

Fonte: www.termolionline.it

Una vicenda che perdura da anni, finalmente, si sta per chiudere.

Parliamo del faro di Termoli, quello della Marina militare che sorge all’interno del borgo antico e guarda verso Nord-Est.

Un primo impegno ci fu con l’amministrazione Di Brino, quindi nel dicembre di due anni fa un sopralluogo quando era sindaco già Sbrocca, purtroppo il progetto si arenò a causa della rescissione contrattuale dell’impresa che avrebbe dovuto realizzare i lavori di abbattimento e rifacimento dell’opera.

Ma ora con l’impulso giusto qualcosa si è mosso. Anche e soprattutto grazie all’impegno diretto del presidente della IV commissione Lavori pubblici, Mario Orlando.

Il provveditorato interregionale Campania e Molise ha fissato al 4 maggio prossimo la gara per l’affidamento dei lavori da 142 mila euro.

Si parla di demolizione parziale, ricostruzione e recupero. I tempi dovrebbero essere anche piuttosto celeri e nel giro di pochi mesi Termoli tornerà ad avere il suo faro.