Isole Tremiti, il faro di S. Domino diventerà un resort di lusso: un’asta a tre per la concessione

Fonte: bari.repubblica.it

Tre proposte all’Agenzia del Demanio per ottenere la struttura per cinquant’anni: le società Emi Holding spa, con sede a Campobasso, la tedesca Floatel gmdh e l’imprenditore Tablino Campanelli

Adesso il destino del faro di S. Domino alle isole Tremiti è già una certezza: sarà un resort turistico quanto mai esclusivo. Operano nell’ambito turistico e immobiliare i tre soggetti che hanno presentato le loro proposte all’Agenzia del demanio per ottenere la concessione cinquantennale: le società Emi Holding spa, con sede a Campobasso, la tedesca Floatel gmdh e l’imprenditore Tablino Campanelli, marchigiano di San Benedetto del Tronto.

E se la Floatel opera già nella riconversione dei fari in resort di lusso, sia in Germania sia in Spagna, Campanelli è nuovo nel mondo turistico, come racconta lui stesso: «L’azienda della nostra famiglia ha cinquant’anni di attività nell’antincendio: ci siamo avvicinati a questo mondo aprendo da qualche tempo un hotel a Corfù. Il nostro progetto per il faro è farne una dimora esclusiva, tale da accogliere gli ospiti in maniera unica». Soltanto la prossima settimana, intanto, sarà verificata l’ammissibilità piena, anche sotto il profilo tecnico, delle offerte giunte al Demanio.

0
Connessione
Attendere...
Messaggio

Il guardiano non è online al momento: lascia un messaggio.

* Nome
* Messaggio
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Your name
Describe your issue
Chat online
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?