Tre offerte per il faro delle Formiche e 2 per il Giglio: successo per l’iniziativa del Demanio

Fonte: www.ilgiunco.net

GROSSETO – Tre offerte per il Faro delle Formiche e due per quello di Capel Rosso, sull’isola del Giglio. È boom di offerte per il primo bando di gara in Italia che propone in affitto, fino a 50 anni, 11 fari di proprietà dello Stato.

Alla scadenza sono arrivate, infatti, 39 proposte per il recupero e il riuso di un primo portafoglio di fari di pregio storico e paesaggistico lungo le coste italiane. Lo comunicano in una nota congiunta l’Agenzia del demanio e il ministero della Difesa. Il bando di gara, appena concluso, ha visto una grande partecipazione del territorio, ma anche dell’associazionismo sociale e ambientale, dell’imprenditoria immobiliare e di investitori esteri.

«Una bellissima iniziativa voluta dal Demanio e dal Ministero della Difesa in cui il nostro Comune consapevole dell’importanza di tale azione ha collaborato sin da subito – afferma il vicesindaco Paolo Borghi -. Riteniamo con questa iniziativa di dare un impulso importantissimo allo sviluppo turistico del nostro Comune».

«Un gioco di squadra tra ministero della Difesa e l’Agenzia del demanio, nel più ampio progetto per la valorizzazione del patrimonio pubblico italiano’», afferma il ministro della Difesa, Roberta Pinotti. «Per la prima volta in Italia – aggiunge il direttore dell’agenzia del Demanio, Roberto Reggi – abbiamo avviato un processo di valorizzazione del sistema dei Fari italiani».

In particolare, per i fari in gestione all’Agenzia del demanio le offerte si sono così distribuite: 3 per il faro di Brucoli ad Augusta (Sr), 6 per il faro di Murro di Porco a Siracusa (Sr), 4 per il faro di Capo Grosso nell’Isola di Levanzo – Favignana (Tp), 3 per il faro di Punta Cavazzi ad Ustica (Pa), 7 per il faro di Capo d’Orso a Maiori (Sa), 6 per il faro di Punta Imperatore a Forio d’Ischia (Na), 3 per il faro di San Domino alle isole Tremiti (Fg). Per quanto riguarda i fari gestiti dal ministero della Difesa, sono pervenute: 2 offerte per il faro Punta del Fenaio, 2 per il faro di Capel Rosso sull’isola del Giglio (Gr), 3 per il faro Formiche di Grosseto e nessuna offerta per il faro di Capo Rizzuto a isola di Capo Rizzuto (Kr).