Faro di Savudrija, Croazia

Fotografie di Marco Sebastiano

Il faro di Savudrija, costruito nel 1818, è il più antico dell’Adriatico e fu il primo faro in Europa a funzionare a gas. È collocato nelle vicinanze del confine con la Repubblica di Slovenia, a soli 56 km a sud da Trieste. Il faro, il cui segnale luminoso è visibile da 17 miglia nautiche (ovvero da 32 km di distanza), è alto 36 metri ed è abitato da un guardiano con famiglia.
Secondo i dati storici e vari racconti, il faro fu costruito per volontà del conte Meternich che lo dedicò alla bella nobildonna croata della quale si innamorò in occasione di un ballo a Vienna. Purtroppo, la struttura dove sarebbero vissuti insieme non ha mai accolto i suoi padroni: la nobile croata morì lo stesso giorno in cui fu completata la costruzione del faro e il conte Meternich non lo visitò mai più.