Il faro di Alessandria torna in superficie

Notizia a cura di Claudio Gallucci
Fonte: www.mareinitaly.it

Era considerato una delle sette meraviglie del mondo e sorgeva nell’isola di Pharos davanti al porto di Alessandria d’Egitto. Stiamo parlando del Faro di Alessandria costruito nel 300 a.C e distrutto da un violento terremoto nel XIV sec. Gli innumerevoli frammenti dell’imponente costruzione, alta 134 metri e composto da tre piani con in cima la statua di Zeus (in seguito sostituita da quella di Helios), che si trovano sui fondali marini stanno per essere portati in superficie da una equipe di archeologi francesi guidati da Jean Yves Empereur del prestigioso Centre d’Etudes Alexandrines. Tra i reperti che i sommozzatori stanno portando alla luce grazie a delle gru vi sono enormi reperti del peso anche di decine di tonnellate tra cui un obelisco, un sarcofago poi utilizzato come fontana, un paio di colonne con capitelli e una vasca in diorite. Man mano che i frammenti del faro sono riportati in superficie vengono catalogati (sono quasi tremila quelli già catalogati) e studiati a fondo nel tentativo di ricostruire l’intera struttura. La ricostruzione virtuale, effettuata con l’ausilio di computer, sta portando a scoperte veramente eccezionali. Si è saputo, ad esempio, che chi ha progettato l’imponente opera possedeva grandi conoscenze di logica matematica e di geometria e conoscenze segrete non ancora decifrate dai ricercatori. Dai sensazionali ritrovamenti sembra che il faro non avesse la sola funzione di guida del traffico marittimo ma fosse qualcosa di più, una struttura celebrativa della dinastia dei Tolomei, che regnò in Egitto dal 300 a.C. al 30 a.C., ed un vero e proprio concentrato delle conoscenze dell’epoca che si ispiravano ai concetti platonici di armonia universale. E’ stato in particolare il ritrovamento di una porta alta più di 12 metri a svelare lo schema matematico del triangolo che si trova nel “Timeo” di Platone e che costituisce la sintesi dei tre elementi-base, fuoco, aria e terra.

0
Connessione
Attendere...
Messaggio

Il guardiano non è online al momento: lascia un messaggio.

* Nome
* Messaggio
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Your name
Describe your issue
Chat online
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?