Il faro

Poesia di Giuseppe Aragno
Fonte: www.niederngasse.com

Guarda: a punta Carena
il faro tagliente già passa nel buio,
tra mare e cielo nella notte di Capri.
E’ una lama di luna,
un pensiero che vola,
un grido di richiamo
a marinai tremanti,
se il vento nella notte
come uno spettro atroce
suscita d’improvviso la burrasca.
Strana luce, che all’alba si dilegua:
muore col giorno, come fanno i sogni.

0
Connessione
Attendere...
Messaggio

Il guardiano non è online al momento: lascia un messaggio.

* Nome
* Messaggio
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Your name
Describe your issue
Chat online
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?