Perde il ricorso, ma nel frattempo va in pensione

Fonte: news2000.libero.it

Ecco la storia di A. G., un guardiano del faro di Murano.
Secondo la legge, gli erano dovuti illuminazione, acqua, telefono, riscaldamento.
Ecco perché A. G., ha fatto ricorso al Tar (1994). Nel 2001, la risposta: la legge riguarda i consumi necessari, non quelli che non lo sono. A. G. ha torto.
Ma il guardiano dov’è? È in pensione e ha fatto scadere il termine di tre mesi per il ricorso al Consiglio di Stato.